1 1 1 1 Casa Goldoni apre le porte ai colori del "Carnovale" Anche quest'anno l'offerta culturale promossa dalla Fondazione Musei Civici di Venezia a Casa Goldoni si annuncia particolarmente densa e articolata. Accanto al percorso museale, che si snoda nella sede di Ca' Centanni a San Tomà, si affiancano una molteplicità di attività e iniziative che puntano a coinvolgere sia i visitatori che l'abituale pubblico fatto di appasionati frequentatori della casa-museo. Si va dagli appuntamenti della rassegna "Incontri di palcoscenico", che ritorna anche quest'anno offrendo approfondimenti su protagonisti della storia del teatro e dello spettacolo, alla fitta serie di incontri, proiezioni, percorsi teatralizzati, conferenze, presentazioni ed eventi a tema. Soprattutto nel mese di febbraio questa sede sarà ricca di 'suggestioni', essendo il periodo del "Carnovale", ovvero l'evento che più di ogni altro lega a doppio filo la figura di Carlo Goldoni e Venezia. Nel corso dell'anno verranno anche celebrati i 150 anni dalla nascita del grande drammaturgo siciliano e premio Nobel, Luigi Pirandello a cui è dedicato l'incontro che si tiene oggi alle 17,30.
Il programma per il mese di febbraio è il seguente:

- 8 Febbraio, ore 17: "La biblioteca teatrale"
- 14 Febbraio, ore 17:30: "Cupido" per il "Teatro in bottega" di Mattia Berto e Giorgia Chinellato
- 22,23 e 24 Febbraio alle 19 e alle 21 "Me Anzoleto" di Marco Gnaccolini regia di Mattia Berto
- 26 Febbraio, ore 16 "Donne a carnevale" "Le Marie: Modus Vivendi" con Maria Grazia Bortolato e Lisa La Pietra.

Il 28 Febbraio alle 17,30 "Incontri di Palcoscenico" Paolo Puppa legge Pirandello ovvero la novella in scena: "La signora Frola e il signor Ponza, suo genero divenuto Così è se vi pare".
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia