1 1 1 1 Giancarlo De Carlo: Inediti allo Iuav Dopo Carlo Scarpa, lo Iuav festeggia i novant'anni di vita del grande architetto genovese scomparso oltre dieci anni fa. De Carlo fu anche urbanista, docente allo Iuav dal 1955 all'83 e appassionato protagonista del dibattito architettonico nazionale e internazionale. A Venezia ha firmato l'"incompiuta" del Blue Moon al Lido, uno dei suoi crucci, perché l'opera non fu completata secondo il suo progetto, ma anche le case popolari di Mazzorbo, considerate un esempio di edilizia residenziale pubblica. Tre mostre, allestite nelle sedi Iuav ai Tolentini e al Cotonificio fino all'11 gennaio, indagano aspetti diversi della personalità di De Carlo. "Schizzi inediti" raccoglie i suoi disegni privati, quali scrittura e indagine libera sui temi dell'architettura; "Forme di corrispondenza. Disegni e Fotografie" espone i disegni originali e i documenti di opere essenziali (i college universitari di Urbino e il Villaggio Matteotti, frutto di un intero processo partecipativo). "L'officina del progetto", infine, espone i molti plastici, quasi sessanta, dopo il restauro. Tutti i materiali appartengono all'Archivio Progetti dello Iuav.

Giancarlo De Carlo in mostra allo IUAV
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia