1 1 1 1 L'arte ritrovata: nuovi capolavori per il compleanno dell'Accademia Le Gallerie dell'Accademia di Venezia si arricchiscono di quattro acquisizioni importanti nell'anno del bicentenario del museo, rese possibili dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con la collaborazione dei Comitati privati di savaguardia statunitense Venetian Heritage e britannico Venice in Peril Fund. Le opere acquisite saranno in esposizione fino al 26 febbraio prima di entrare a far parte delle collezioni del museo. Si tratta del dipinto allegorico di Giorgio Vasari "La Speranza", di un frammento della "Parabola del banchetto di nozze" di Bernardo Strozzi, dell'"Autoritratto come allegoria dello stupore" di Pietro Bellotti e di diciotto disegni preparatori di Francesco Hayez per il dipinto "La distruzione del tempio di Gerusalemme", conservati nello stesso museo veneziano. L'arrivo più significativo è certamente quello del dipinto vasariano. È uno straordinario puzzle artistico che si ricompone dopo trent'anni di ricerche, quello che riguarda il grande ciclo decorativo che il pittore rinascimentale dipinse nel 1542 a Venezia per il soffitto di Palazzo Corner Spinelli (oggi sede dell'azienda di tessuti Rubelli) e che poi andò disperso nelle varie tavole che lo componevano. Un ciclo che avrà un grande effetto sulla pittura veneta, in particolare su Tintoretto, Veronese e Tiziano. Il soffitto, sul finire del Settecento, venne smontato e i comparti dispersi sul mercato internazionale. Grazie al lavoro delle Soprintendenze veneziane lo Stato ha riacquistato tutti i frammenti dal 1987, coordinandosi per gli ultimi due recuperi con Venetian Heritage Onlus e Venice in Peril Fund. Dopo l'arrivo di "La Speranza" il progetto finale sarà la restituzione a Venezia del ricomposto complesso in una delle sale delle Gallerie, in concomitanza con la mostra del prossimo anno dedicata al cinquecentenario della nascita di Tintoretto. "La Speranza" era l'ultima tavola del ciclo ancora di proprietà privata.

Le Gallerie dell'Accademia
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia