1 1 1 1 Shirin Neshat "The Home of My Eyes" al Museo Correr Shirin Neshat (Qazvin, Iran, 1957; vive a New York) definisce il suo lavoro "personale, politico, emotivo". "The Home of My Eyes" è un arazzo di volti umani: 26 ritratti di una nazione, l'Azerbaijan, che ha ricordato all'artista il suo paese natale, raccontato attraverso persone di differente religione e cultura, appartenenti a più generazioni, ma parte di una stessa comunità. Accompagna queste immagini il video "Roja", nel quale Shirin Neshat indaga il suo essere straniera in terra straniera, tra sogni e memoria, tra presente e passato, tra realtà e finzione.

Fino al 26 novembre, Sala delle Quattro Porte (3° piano, Museo Correr, Piazza San Marco)
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia