1 1 1 1 Venezia e l'Oriente: la collezione Fortuny della Fondazione di Venezia a Palazzo Mocenigo dal 20 gennaio 2018 Venezia da sempre ha dialogato con l’Oriente e più di un esponente della famiglia Mocenigo ha contribuito affinché questo importante scambio commerciale e culturale si mantenesse e progredisse. Dal 20 gennaio a Palazzo Mocenigo questo capitolo della storia veneziana sarà approfondito attraverso l’esposizione degli esemplari più rappresentativi della preziosa raccolta identificabile negli oltre cento esemplari, fra abiti tessuti e paramenti sacri, che appartenevano alla famiglia materna di Mariano Fortuny, ora conservatati a Palazzo Mocenigo e di proprietà della Fondazione di Venezia. Un nucleo particolarmente interessante perché per Mariano Fortuny identificarono la fonte d’ispirazione, metabolizzata artisticamente e tecnicamente, per realizzare le sue creazioni tessili come i suoi mitici velluti. Un nucleo altrettanto importante, poi, perché consentirà di ricostruire visivamente quel legame antico e mai venuto meno tra Venezia e l’Oriente. Infatti quegli esemplari rivivono le tappe fondamentali della storia dell’arte tessile, dal Rinascimento fino a tutto il Settecento ma soprattutto identificano una tesaurizzazione artistico-concettuale di stili e di forme che alla fine contribuirono a quella straordinaria circolazione culturale che consolidarono l’unicità di Venezia.

A cura di Chiara Squarcina




Museo di Palazzo Mocenigo
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia